I motori di ricerca: guida introduttiva

In questa miniguida cercheremo di spiegarvi brevemente come i motori di ricerca pensano. Iniziamo con il dire che i motori di ricerca sono dei software che sono in grado di determinare, seguendo una logica complessa ma precisa, la lista ordinata dei risultati legati a una determinata ricerca sul web. Tale logica viene in linguaggio tecnico chiamata algoritmo. Le logiche descritte in questa miniguida trattano in generale le logiche di ricerca adottate dai principali motori di ricerca ma anche di alcuni portali come Facebook, Twitter e similari. Di fatto i posts o i tweets che vedete come vengono scelti? Per quanto tempo rimangono visibili?
È importante precisare che gli algoritmi dei motori di ricerca sono spesso noti solo in parte e sono in continua evoluzione. Bisogna tenere conto di questo fatto e riconsiderare di volta in volta possibili aggiornamenti e modifiche nella definire della strategia da adottare per il posizionamento del sito. In linea di principio è consigliabile, per poter seguire la continua evoluzione degli algoritmi, non modificare le pagine, ma produrne di nuove con nuovi valori. Infatti, dato che gli algoritmi tendono a comportarsi “ad altalena”, ciò che era positivo ieri, diventa negativo oggi, ma tornerà positivo domani. Questo, ripetiamo, in linea di principio. Ovviamente alcune situazioni saranno da considerarsi eccezioni.

Iniziamo quindi ad entrare nel vivo della discussione: